Agenzia di comunicazione: cos'è e cosa fa?

    Spesso quando ci chiedono “che cos’è un’agenzia di comunicazione?”, “che cosa fa?”, non sempre siamo in grado di dare una risposta soddisfacente. Questo non perché, ironizzando, non sappiamo cosa facciamo, ma siccome siamo nello stesso tempo diverse cose, ci risulta difficile definirlo con poche e semplici parole. Però ci possiamo provare...qui di seguito!

    Che cos’è un’agenzia di comunicazione?

    Secondo la definizione data da Wikipedia, un’agenzia di comunicazione, in inglese media agency, è:

    la società che aiuta privati, aziende e pubbliche amministrazioni a scegliere i canali e dosare i mezzi per comunicare con clienti e cittadini, gestire le relazioni interpersonali tra di essi e a ricercare, attraverso campagne di comunicazione od ottimizzazione, nuova clientela potenziale.”

    In altre parole, si occupa di promuovere l’immagine e i prodotti/servizi di privati ed aziende, seguendoli passo passo e curandone tutti gli aspetti, dalla comunicazione alla pubblicità, dall’organizzazione di eventi alla pianificazione di strategie di marketing. Il suo scopo è quello di costruire o rafforzare l’identità di un brand, lavorando su target ed obiettivi.

    Scarica il template del brief di comunicazione! E' gratis >

    Ma non solo: più nello specifico, un’agenzia di comunicazione ha il compito di studiare il messaggio che l’azienda vuole trasmettere, cercando di interpretarlo al meglio e diffondendolo tramite i canali più appropriati.

    Ovviamente per raggiungere i traguardi desiderati, c’è bisogno di un team di professionisti, ognuno dei quali deve essere in grado di svolgere le proprie specifiche mansioni, e di una vera e propria strategia, che strutturi il progetto step by step, fin nei minimi dettagli.

    Com’è organizzata un’agenzia di comunicazione?

    Indipendentemente da quanto sia grande e ben strutturata al suo interno, un’agenzia di comunicazione comprende i seguenti ruoli:

    • creative director
    • account manager
    • copywriter
    • art director

    Vediamoli più nel dettaglio.

    Creative director

    Il creative director è il capo del team, che non sempre coincide con l’owner dell’agenzia, definisce e stabilisce gli obiettivi e le strategie da mettere in atto per raggiungerli nel modo più efficace possibile.

    Account manager

    L’account manager è l’anello di congiunzione tra il cliente e l’agenzia, si occupa di tenere i contatti tra di loro, cercando di coniugare al meglio le esigenze e le richieste del primo con il lavoro del secondo. Da una parte, quindi, deve essere in grado di ascoltare ed interpretare quello che gli riferisce il cliente, raccogliendo e rielaborando le informazioni in “chiave creativa e comunicativa”. E dall’altra, coordinando le risorse interne, deve redigere un piano di comunicazione.

    Copywriter

    Il copywriter si occupa della redazione dei contenuti che variano per stile e formato in base al messaggio da trasmettere, al target a cui rivolgersi e al canale di comunicazione da utilizzare.

    Art director

    L’art director è il responsabile della parte visiva e grafica di un progetto o di una campagna pubblicitaria, ha il compito di tradurre in immagini i concetti espressi dal copywriter. Per questo motivo, ci deve lavorare a stretto contatto, in modo da capire il senso profondo delle sue parole.

    Un’agenzia, per poter funzionare al meglio, ha bisogno di tutte queste figure, che devono essere in grado di lavorare in perfetta sinergia. Oltre a queste, possono esserci figure esterne che collaborano con l’agenzia e che danno supporto nelle diverse fasi di un progetto.

    Come si pianifica una strategia di comunicazione?

    Tutto ha inizio dal cliente e dalle sue specifiche esigenze. Nel primo incontro con l’agenzia, infatti, si discute di cosa e come intende comunicarlo; successivamente si definiscono obiettivi chiari e misurabili e target di riferimento. Anche perché senza questi due elementi è impossibile pianificare alcun progetto!

    Poi, l’agenzia passa alla delineazione della strategia con primo step la redazione del brief di comunicazione, che deve essere approvato anche dal cliente stesso. Una volta concluso questo passaggio, si passa all’organizzazione vera e propria e alla messa in atto delle varie fasi del progetto. Se vuoi approfondire queste tematiche, leggi il nostro articolo sul piano di comunicazione!

    Scarica il template gratuito del piano di marketing >
    In questo post, abbiamo cercato di spiegare a grandi linee di cosa si occupa un’agenzia di comunicazione e web marketing, ma se ti interessa saperne di più al riguardo o vuoi affidarti ad una per un progetto, non esitare a contattare noi di OfG Advertising, agenzia di comunicazione a Milano.

    New Call-to-action

    Iscriviti alla newsletter per storie digitali da un altro mondo!

    I PIÙ LETTI

    VAI ALLE GUIDE DI OFG ADVERTISING >

    Non hai tempo di cercare nel blog? No problema, abbiamo raccolto gli articoli in comode guide. Vai alle guide >