La Matita Gialla - Blog di OFG Advertising Agenzia di Comunicazione a Milano.jpg

Come utilizzare l’advertising in una campagna di Inbound Marketing

Scarica gratuitamente la guida a come aumentare il traffico al tuo sito >

    Scarica gratis la guida a cos'è l'inbound marketing >

    Tra gli strumenti a servizio delle campagne di inbound marketing più rilevanti, un posto di rilievo lo detiene senza dubbio l'advertising. Utilizzata per dare visibilità e distribuire i contenuti presso le proprie Buyer Personas, l'advertising in una campagna di inbound marketing si rivela essenziale anche per:

    • generare traffico da far affluire verso i canali ufficiali dell'azienda;
    • stimolare l'engagement degli utenti;
    • favorire il percorso del visitatore dentro il funnel di conversione;
    • convertire.

    Entriamo nel dettaglio e cerchiamo di capire come sfruttare l'advertising nel migliore dei modi per sostenere la tua campagna inbound.

    Ha qualche dubbio sulla comunicazione digitale? Scopri tutto quello che c'è da sapere sui media digitali.

    Social Advertising e Google AdWords

    A rendere vincente l'inbound marketing è la sua versatilità. Seguire questo metodo, infatti, vuol dire sfruttare anche le piattaforme social come Facebook, Instagram, LinkedIn e Twitter e le ricerche sul web per acquisire nuovi clienti. Un'idea semplice, in fondo, che non fa altro che approfittare delle tendenze odierne e fare del bisogno di rimanere sempre connessi uno strumento utile per il passaparola e per il coinvolgimento emotivo del potenziale cliente.

    Come già detto, l'advertising ha il compito di far arrivare i contenuti più adatti agli utenti del target di riferimento e di spingere gli utenti dentro il funnel di conversione: come?

    Offrendo loro contenuti in linea con le loro ricerche e con le esigenze o problemi che stanno cercando di risolvere. Per fare ciò, potrai utilizzare diversi strumenti, tra cui:

    • Social Advertising: le adv sui social media, ovvero le sponsorizzazioni mirate dei contenuti.
    • Google Adwords: per intercettare le ricerche degli utenti nel momento in cui stanno cercando informazioni sul web.

    Se, ad esempio, gestisci un'azienda che si occupa di viaggi di nozze, potrai pensare ad una campagna su Facebook con la sponsorizzazione di un post link che rilancia il tuo post blog dedicato alle 10 mete TOP per i viaggi di nozze.

    In contemporanea, potresti pensare a pianificare una campagna Adwords, legata a keyword che intercettino gli utenti che stanno cercando informazioni sulle crociere o sulle mete per la luna di miele.

    Scarica la guida gratuita all'inbound marketing >

    Gli strumenti in più da utilizzare

    Tra le risorse che potrai sfruttare per l'advertising in una campagna di inbound marketing spiccano sicuramente le funzionalità che ti consentono di partire da un tuo database di contatti (e fare lead nurturing), come la Custom Audience di Facebook (attenzione ad essere in regola con i requisiti richiesti dal GDPR). A questo strumento potrai associare attività di retargeting, ovvero, una forma di pubblicità che si basa sulle ricerche svolte in precedenza dall'utente. Non più sponsorizzazioni occasionali sui social più utilizzati, ma advertising che ti permettono di coinvolgere l'utente con esperienze personalizzate e in linea con i suoi interessi.

    Lo storytelling nell'advertising

    Sempre a proposito di advertising in una campagna di inbound marketing, non bisogna dimenticare l'importanza del messaggio che si vuole sostenere.

    Gli utenti gradiscono l'advertising che porta loro valore: un contenuto non solo interessante, ma anche utile e in linea con le loro esigenze.

    Seleziona quindi con cura i contenuti che vuoi sostenere con l'advertising e assicurati che siano in linea con il tuo target e con la fase del funnel in cui si trova (se vuoi approfondire il funnel, leggi questo post).

    Puoi seguire diversi spunti per sviluppare uno storytelling efficace e che possa coinvolgere il cliente, spiegando nei copy:

    1. How: perché la tua azienda fa un determinato prodotto o offre un determinato servizio (pitch).
    2. Why: come questo prodotto o servizio può aiutare il cliente.
    3. What: che tipo di prodotto o servizio offre la tua azienda.

    Se vuoi approfondire l'inbound marketing, leggi la nostra guida all'inbound marketing.

    Digital Transformation? Prenota una call gratuita con i nostri esperti >
    Scarica gratuitamente tutti gli ebook di OFG Advertising

    Iscriviti alla newsletter per storie digitali da un altro mondo!

    I PIÙ LETTI

    VAI ALLE GUIDE DI OFG ADVERTISING >

    Non hai tempo di cercare nel blog? No problema, abbiamo raccolto gli articoli in comode guide. Vai alle guide >