Come creare la pagina aziendale LinkedIn per la tua azienda

    Il primo passo per integrare la tua strategia digital con LinkedIn è creare una pagina aziendale su questo social. Aprirla è molto semplice e noi di OFG Advertising, ti aiuteremo a farlo in pochi click!

     

    Primo Passo: crea la tua pagina LinkedIn aziendale

    Connettiti al social e dalla home page di LinkedIn clicca sull’icona "prodotti" nell’angolo in alto a destra e seleziona la voce “Crea la tua pagina aziendale”.

    Una volta fatta questa operazione dovrai inserire il nome della tua azienda e creare l’URL. Nota bene che mentre il nome dell’azienda può non essere univoco, l’URL della tua azienda non può essere uguale a quello di un’altra azienda.

    Ottimizza la tua pagina aziendale di LinkedIn in 10 passi >

    Se disponi di tutte le autorizzazioni per creare la pagina, avrai fatto il primo passo.

    Di quali autorizzazioni parliamo? Le pagine aziendali LinkedIn devono essere create da utenti della piattaforma e l’indirizzo email dell’utente deve essere legato al nome dell’azienda.

    In questo modo potrai amministrare la pagina e aggiornarla di tutti i contenuti.

    home page di linkedin screenshot per creare una pagina aziendale su linkedin

    Personalizzare la pagina aziendale LinkedIn

    Dopo aver concluso la fase di realizzazione della pagina e impostato l’URL che sarà www.linkedin.com/company/NOMEAZIENDA, dovrai personalizzare la tua pagina con elementi grafici.

    L’immagine di profilo dovrà avere una risoluzione massima di 300x300 pixel, mentre la cover image dovrà avere le seguenti dimensioni: 1536x768 pixel.

    Perché è importante personalizzare graficamente la tua pagina?

    Nell’epoca del visual storytelling, l’identità di un’azienda passa anche dai suoi colori e dal logo che devono essere coordinati in ogni canale che crei per comunicare con i tuoi utenti, sia che si tratti di una vetrina digitale come una pagina aziendale LinkedIn o di una vetrina per un’attività fisica.

    Inserire le informazioni della pagina aziendale

    All’interno della pagina LinkedIn gli utenti devono poter trovare tutte le informazioni utili della tua azienda, per cui la Company Page non sarà completa fino a che non avrai impostato anche questi dati.

    In particolare, LinkedIn chiede di impostare il settore di appartenenza, il numero di dipendenti e avere una vetrina in cui dare visibilità fino a 10 prodotti o servizi.

    In fase di creazione della pagina hai la possibilità di aggiungere:

    • una tagline di 150 caratteri proprio sotto il nome della tua azienda
    • aggiungere il tuo sito web.

    Lavora con cura sulla SEO del testo di descrizione della tua azienda e della tua attività: se ben ottimizzate, queste informazioni sono le prime che appariranno su Google come risultato di ricerca e devi fare il modo che gli utenti capiscano di cosa ti occupi e siano portati a cliccare saperne di più.

    screenshot page identity per creare una pagina linkedin aziendale

    Nella schermata “Edit” puoi aggiungere altre informazioni importanti come:

    • Aggiungere un bottone con una CTA per incentivare i click al tuo sito web
    • Inserire il tuo settore di specializzazione ottimizzando la voce “Overview”
    • Inserire la tua sede aziendale

    Anche le vetrine possono essere personalizzate, inserendo un’immagine e una breve descrizione.

    Apri la tua pagina aziendale su LinkedIn

    E ora: parti e misura! Adesso che la creazione della tua pagina LinkedIn è completa, devi creare la tua strategia di contenuti per attirare quanti più follower possibili.Scarica il tuo content audit template >

    Grazie agli Analytics potrai monitorare le prestazioni della tua pagina, il grado di interazione dei follower e capire quali contenuti funzionano o meno.

    Inoltre, LinkedIn permette di creare le sue ads solo se hai una pagina aziendale e non dal profilo privato.

    Gestisci gli amministratori della tua pagina aziendale

    Una volta creata la pagina LinkedIn della tua azienda, potrai gestirne gli amministratori e ottimizzarne la moderazione. Per farlo ti basterà selezionare "Strumenti dell'amministratore" dalla home page della tua pagina aziendale e poi "Amministratori di pagina".

    A questo punto potrai selezionare i profili dei tuoi collaboratori e affidare a ciascuno uno tra i quattro ruoli disponibili:

    • l'amministratore designato può pubblicare aggiornamenti in pagina, consigliare post e articoli, apportare modifiche alle informazioni della pagina e nominare a sua volta altri amministratori.
    • l'amministratore di contenuti sponsorizzati può condividere contenuti sponsorizzati direttamente sul feed della home page di LinkedIn (per fare questo gli sarà necessario anche un account LinkedIn Ads dell'azienda).
    • l'accesso come Lead Gen Forms Manager permette agli amministratori di scaricare potenziali lead dall'amministratore di campagne.
    • Pipeline Builder Admin è una funzione che riguarda i contenuti sponsorizzati o gli annunci reclutatori e consente di creare e modificare le pagine di atterraggio associate alla tua pagina.

    Consentire l'accesso come amministratore della tua pagina aziendale può aiutarti a gestire in modo più efficiente la tua presenza su LinkedIn, ma ricordati di affidare questi ruoli nella totale sicurezza e fiducia, perché l'assistenza a supporto non potrà modificare l'elenco degli amministratori approvati dall'azienda. 

    LinkedIn è un social che offre molte possibilità, non ti resta che scoprire come far crescere la tua community anche su questa piattaforma.

    Se vuoi approfondire, leggi la nostra Guida di OFG Advertising, agenzia di comunicazione a Milano: come gestire una pagina aziendale LinkedIn.

    New Call-to-action

    Iscriviti alla newsletter per storie digitali da un altro mondo!

    I PIÙ LETTI

    VAI ALLE GUIDE DI OFG ADVERTISING >

    Non hai tempo di cercare nel blog? No problema, abbiamo raccolto gli articoli in comode guide. Vai alle guide >