I tool ‘pro’ (e gratuiti) per le tue Instagram Stories

     

    Le Instagram Stories - o InstaStories, se vuoi sapere come utilizzarle clicca sul link alla guida) piacciono e questo lo sapevamo: sono assolutamente amate dagli influencer, che non ne possono più fare a meno. Dagli utenti, che le guardano e riguardano a ripetizione; dai brand, che affidano ad esse lo storytelling più innovativo e creativo. Ma come si fa a farle bene? Se vuoi realizzare anche tu Instagram Stories come un 'pro', continua a leggere: abbiamo selezionato una lista di tool (e trucchi) che ti permetteranno di portare le tue storie  di Instagram al livello successivo.

     

    Chi è un Influencer? Scarica gratuitamente la guida all'influencer marketing>

     

    Gli stickers e i repost: tool di Instagram  per le stories

    La novità, che emerge sempre più, è la loro indiscutibile efficacia come strumenti di engagement (se vuoi approfondire, leggi il post sui trend di Digital Marketing): già un anno fa, secondo TechCrunch, una stories su 5  pubblicata da un brand riceveva in risposta un messaggio diretto, aprendo un canale di comunicazione one to one. 

    Come rinunciare, allora, ad una tale occasione di interazionePrima di vedere i tool per realizzarle di terze parti, passiamo in rassegna gli strumenti che la stessa piattaforma social media mette a disposizione gratis per rendere più appealing e ingaggianti le stories:

    • repost nelle stories: la funzione ‘Repost’ ti permette di condividere un post pubblico (anche di altri) come contenuto delle tue stories, segnalando l’account da cui è stato pubRepost Instagram Stories2blicato per primo. Per ripostare un’immagine, fai tap sull’icona a forma di aeroplanino di carta sotto l’immagine e seleziona dal menù che si apre “Aggiungi post alla tua immagine”.
    • sticker di Instagram: tra le funzioni gratuite messe a disposizione da Instagram, gli sticker sono uno dei modi più efficaci per ingaggiare gli utenti. Per utilizzarli, una volta che hai caricato la tua storia, fai tap sull’icona della faccina sorridente in alto a destra per far apparire il menù dedicato, ora scegli sulla base dei tuoi obiettivi e… del tuo gusto!
    • mention: è lo sticker che ti permette di citare un altro account Instagram all’interno della tua storia. Puoi utilizzarlo per annunciare una collaborazione nell’ambito di attività di Influencer marketing (se vuoi approfondire come utilizzare Instagram per l'Influencer Marketing, leggi il post dedicato e la nostra Guida Sull'Influencer Marketing) o anche per segnalare ai tuoi follower un account che reputi interessante;
    • sondaggio: vi permette di lanciare degli insta-poll a cui gli utenti possono rispondere 'Sì' o 'No';
    • question: con questa funzione potete invece fare delle domande a risposta aperta ai vostri follower;
    • gif: cliccando sull'icona "GIF" del menù degli stickers, si accede alla libreria di gif Sticker Instagram Stories Domandagratuite da Giphy, aggiornata quotidianamente. Potete navigare oppure utilizzare la funzione di ricerca per trovarne una specifica;
      • musica: vi consente di aggiungere musica alle vostre stories selezionando il brano che vi interessa da una libreria dedicata, abbastanza completa. Potete inoltre scegliere i 7 secondi di musica che preferite (cioè, la durata di una foto storia);
      • luogo, temperatura, data: potete scegliere di aggiungere adesivi su luogo, data e temperatura per arricchire il vostro contenuto.

     

    Scarica il tuo Dizionario di Digital Marketing

    I tool free di creative design

    Vediamo ora i tool che vi permettono di arricchire il formato della vostra storia, cioè tool di design:

    • Easil: è una piattaforma che mette a disposizione una serie di tool e template anche per le Instagram Stories. La gallery offre template diversificati in base ai possibili obiettivi di marketing (es: dare evidenza ad una promozione, un blog…)che si possono modificare e personalizzare con facilità. Esiste una versione free con funzionalità base e una versione premium a pagamento.
    • Quik: l’app mobile di editing video sviluppata da GoPro, disponibile gratuitamente per iOS e Android, permette di realizzare brevi video partendo anche da sequenze di 5 foto. Offre set di transizioni pre-impostate, la possibilità di aggiungere elementi grafici, musica e, ultimo ma non meno importante, ottimizza i video per la visualizzazione verticale.

    Se vuoi approfondire come utilizzare Instagram per il tuo business leggi anche la nostra Guida su come fare marketing con Instagram.

     Federica Galimberti

    New Call-to-action

    Iscriviti alla newsletter per storie digitali da un altro mondo!

    I PIÙ LETTI

    VAI ALLE GUIDE DI OFG ADVERTISING >

    Non hai tempo di cercare nel blog? No problema, abbiamo raccolto gli articoli in comode guide. Vai alle guide >