I tool gratuiti per fare Instagram Stories professionali

    Ormai sai che per il successo della tua attività (se non lo sai leggi la nostra guida su come fare Marketing con Instagram), l’uso dei social in generale, ma soprattutto quello di Instagram, è assolutamente indispensabile perché, essendo un potentissimo mezzo di marketing, ti permette di raggiungere il tuo pubblico in modo più immediato.

    Nelle puntate precedenti, abbiamo già visto con quali strumenti puoi monitorare le tue performance e come puoi sfruttare al meglio il potenziale offerto dalle Instagram Stories. Oggi invece parliamo dei tool più indicati per le tue storie: così potrai creare contenuti sempre più personalizzati e coinvolgenti.

    Instagram rimane un mistero? Scarica la guida gratuita!

    Gli stickers e i repost: tool di Instagram  per le stories

    Prima di passare a strumenti più specifici, passiamo in rassegna quelli offerti dalla piattaforma stessa di Instagram:

    • repost: questa funzione ti permette di condividere un post già pubblicato da altri come contenuto delle tue stories, segnalando l’account a cui appartiene. Per ripostare un’immagine, fai tap sull’icona a forma di aeroplanino sotto l’immagine e seleziona dal menù che si apre “Aggiungi post alla tua immagine”;
    • sticker: gli sticker sono tra i mezzi più utili per divertire e coinvolgere gli utenti, perché rendono i tuoi contenuti ancora più appealing e interessanti. Per utilizzarli, una volta che hai caricato la tua storia, fai tap sull’icona della faccina sorridente in alto a destra per far apparire il menù dedicato, ora scegli sulla base dei tuoi obiettivi e… del tuo gusto!

    Come dare visibilità ai tuoi contenuti? Scarica la guida gratuita!

    Tra gli sticker a disposizione, ecco i più importanti che devi assolutamente utilizzare nelle tue Stories:

    • mention: ti permette di citare un altro account Instagram all’interno della tua storia. Puoi utilizzarlo per annunciare una collaborazione nell’ambito di attività di Influencer marketing o anche per segnalare ai tuoi follower un account che reputi interessante; 
    • sondaggio: con questo sticker, hai la possibilità di lanciare degli insta-poll a cui gli utenti possono rispondere “sì” o “no”. È uno dei modi più semplici per creare interesse e attenzione nei confronti del tuo pubblico, coinvolgendoli e facendoli sentire partecipi e vicini a te e al tuo business;
    • question: con questo sticker, puoi invece porre delle domande ai tuoi follower. Come per il precedente, il suo utilizzo è veramente conveniente per aumentare l’engagement;
    • gif: cliccando sull'icona "GIF" dal menù degli stickers, si accede alla libreria di gif gratuite da Giphy, aggiornata quotidianamente. Puoi navigare oppure utilizzare la funzione di ricerca per trovarne una specifica;
    • musica: ti consente di aggiungere musica alle tue stories selezionando il brano che più ti interessa da una libreria dedicata, abbastanza completa. Puoi inoltre scegliere i 7 secondi di musica che preferisci (cioè, la durata di una foto storia);
    • luogo, temperatura, data: puoi scegliere di aggiungere adesivi su luogo, data e temperatura per arricchire il tuo contenuto, rendendolo così ancora più preciso e dettagliato.

    Poi altri sticker più recenti che possono servirti per arricchire le tue Stories, sempre cercando di creare più interazione possibile con il tuo pubblico e portandoli a commentare le tue stories o a compiere altre azioni verso la tua attività, sono il Quiz, la domanda con risposta con emotion, il Countdown.

    Chi è un Influencer? Scarica gratuitamente la guida all'influencer marketing>


    I tool free di creative design

    Passiamo ora a strumenti più specifici ed esterni alla piattaforma, che ti permettono di arricchire il formato delle tue stories, ovvero tool di design. Quelli che ti mostreremo offrono sia una versione totalmente gratuita con diversi template e funzionalità basi, sia una versione a pagamento.

    Canva

    Uno tra i tool più semplici ed intuitivi da utilizzare per qualsiasi tuo progetto, ha anche uno spazio dedicato ad Instagram e alle Stories. Ti basta selezionare il formato del modello “Stories di Instagram” che è 1080x1920 e iniziare a creare quella più adatta alle tue esigenze, aggiungendo anche forme, icone, testi e sovrapponendo immagini. Canva ti offre inoltre dei template già pronti all’uso. Ha una versione free e una premium.

    Unfold 

    Anch’essa molto facile da usare, la cosa interessante è che le stories create vengono salvate nell’applicazione e quindi, in caso di necessità, le puoi riutilizzare o modificare, anche a distanza di tempo. Nella versione gratuita hai a disposizione pochi template, mentre in quella a pagamento una varietà incredibile, ancora più professionali.

    Easil

    È una piattaforma che mette a disposizione una serie di tool e template anche per le Instagram Stories. La gallery offre template diversificati in base ai possibili obiettivi di marketing (es: dare evidenza ad una promozione, un blog, ecc) che si possono modificare e personalizzare con facilità. Esiste una versione free con funzionalità base e una versione premium a pagamento.

    Quik

    Si tratta di un’app mobile di editing video sviluppata da GoPro, disponibile gratuitamente per iOS e Android, che permette di realizzare brevi video partendo anche da sequenze di 5 foto. Offre set di transizioni pre-impostate, la possibilità di aggiungere elementi grafici, musica e, ultimo ma non meno importante, ottimizza i video per la visualizzazione verticale.

    Oltre a questi, ce ne sono tantissimi altri molto affidabili e facili da utilizzare tra cui Storiesedit, Adobe Spark, Usual Story. Scegli quello più adatto alle tue Stories e non ti resta che iniziare!

    Ricevi tutti i nuovi articoli via e-mail!

    New Call-to-action

    I PIÙ LETTI

    VAI ALLE GUIDE DI OFG ADVERTISING >

    Non hai tempo di cercare nel blog? No problema, abbiamo raccolto gli articoli in comode guide. Vai alle guide >