Diventare influencer su Instagram: è possibile senza un’agenzia che ti crea la strategia di comunicazione?

    Anche tu vorresti diventare influencer su Instagram? Avere più seguito e visibilità, dettare tendenze e guadagnare soldi? Se la risposta è “sì”, sei capitato nel post giusto!

    Come ben saprai, però, non basta avere un buon numero di follower e qualche migliaia di like per avere successo e iniziare a collaborare con brand e aziende. Servono tanta pazienza, impegno e professionalità!

    Se vuoi saperne di più al riguardo, qui di seguito ti sveleremo tutti i segreti per muovere i primi passi in questo mondo e diventare influencer su Instagram, inoltre analizzeremo se è fattibile intraprendere questa strada da soli o se sia necessario l’aiuto di un’agenzia di comunicazione.

    Chi è un Influencer? Scarica gratuitamente la guida all'influencer marketing>

    Come diventare influencer su Instagram? Ecco i 10 passaggi

    1. Individua la tua nicchia di riferimento
    2. Crea il tuo stile personale
    3. Passa ad un profilo aziendale
    4. Usa un set di hashtag appropriato
    5. Dedicati alle caption
    6. Differenzia il piano editoriale tra post del feed e stories
    7. Sii presente (e costante)
    8. Punta alla qualità e non alla quantità
    9. Interagisci con la community
    10. Sii autentico

    1. Individua la tua nicchia di riferimento

    Il primo step è capire di cosa parlare nel tuo canale, è necessario concentrarsi su un unico tema: se, ad esempio, hai la passione per la moda, dedicati a contenuti inerenti a quello, ai tuoi outfit, a ciò che ti piacerebbe comprare o che hai già acquistato. Un errore da evitare è infatti quello di creare un profilo troppo generico, che contenga un po’ di tutto. Questo impedirebbe al tuo profilo di settorializzarsi e quindi di creare attorno a te e al tuo canale sempre più competenza e fiducia.

    2. Crea il tuo stile personale

    Ricorda che la chiave per farsi riconoscere è sapersi distinguere. Evita quindi di copiare i profili di altri utenti: anche se sono perfetti, non saranno mai appropriati a te. Il tuo profilo deve avere un’identità ben precisa, rispecchiare chi sei e cosa fai, parlare di te in maniera autentica e veritiera. Segui una linea e rimani fedele ad essa: i tuoi post dovranno essere sempre originali ma non rinunciare mai a legarli tra loro con un filo conduttore.

    3. Passa ad un profilo aziendale

    Aprire un profilo aziendale è un altro fattore indispensabile per capire come essere popolari su Instagram, con un profilo aziendale si ha accesso alla sezione insight, che fornisce day by day informazioni anagrafiche del tuo pubblico, sugli orari in cui è più attiva la tua fanbase e soprattutto dati relativi alle performance di ogni singolo post. Questo è importante per misurare l’engagement rate dei tuoi followers e soprattutto organizzare sulla base di questi dati le prossime pubblicazioni.

    4. Usa un set di hashtag appropriato

    Usare gli hashtag più appropriati al tuo settore di competenza ti aiuta a farti trovare più facilmente dagli utenti e quindi ad ottenere più engagement possibile. Un buon consiglio è di inserirne un massimo di 30, non di più, perché potresti incorrere in penalizzazioni da parte dell’algoritmo.

    5. Dedicati alle caption

    Le didascalie sono importanti tanto quanto le foto stesse: dedicaci attenzione e scrivi frasi pertinenti, attenzione alla forma e alla grammatica, un errore ortografico potrebbe costarti caro! Ricorda anche che anche le descrizioni delle tue foto dovranno essere perfettamente in linea con te e con il tuo profilo, sii chiaro e diretto!

    6. Differenzia il piano editoriale tra post del feed e stories

    È importante differenziare tra post e stories perché i due formati hanno ruoli completamente diversi. I primi rappresentano l’essenza del tuo profilo e anche graficamente è bene che l’insieme dei post crei un feed piacevole e curato, potresti addirittura pensare ad un modo particolarmente creativo per sfruttare la griglia di presentazione del tuo profilo. Le stories, invece, sono un contenuto decisamente più snack, ti permettono di interagire e coinvolgere in maniera più diretta i tuoi follower, facendoli sentire parte di una community e portandoli con te nella tua vita quotidiana.

    7. Sii presente (e costante)

    Se vuoi essere seguito dalle persone, devi essere costante nella tua presenza su Instagram, sia nel numero di post, sia nel numero di stories (circa una decina) da pubblicare al giorno. Questo ti permette inoltre di instaurare vere e proprie relazioni con i tuoi follower, necessarie ai fini del successo come influencer.

    8. Punta alla qualità non alla quantità

    Anche se abbiamo appena detto che devi essere presente e dedicare del tempo ad Instagram, ricorda che l’importante è sempre la qualità non la quantità. Piuttosto pubblica un post in meno al giorno, ma crea contenuti efficienti e performanti sotto tutti i punti di vista.

    9. Interagisci con la community

    Non dimenticarti inoltre di interagire con la tua community di follower: rispondi ai commenti, alle domande, tramite le stories chiedi loro consigli a tua volta, ad esempio sfruttando gli adesivi domande. Il segreto è coinvolgerli e farli sentire parte di un gruppo e partecipi della tua vita: solo così otterrai riscontri e reazioni da parte loro.

    10. Sii autentico

    Ultimo step utile per capire come essere popolari su Instagram riguarda l’atteggiamento da assumere. La chiave per essere credibili e, di conseguenza, piacere e farsi seguire, è essere veri, autentici e spontanei. Alle persone non piace chi inventa storie o fa di tutto per mettersi in mostra, bensì chi rimane se stesso in ogni situazione. Ricorda che per essere un influencer a tutti gli effetti dovrai sviluppare rapporti di collaborazione con brand e aziende, per farlo e per ottenere dei risultati significativi è necessario che il tuo pubblico empatizzi con te e si fidi al punto di seguire i tuoi consigli d’acquisto.

    Come avere più followers su Instagram?

    Abbiamo già visto come diventare influencer su Instagram sia un processo complesso ma non impossibile. L’importante è seguire alcune regole ben precise, persino nei metodi per aumentare i follower.

    Ti sconsigliamo ad esempio di comprare follower perché, oltre ad essere una pratica scorretta, l’algoritmo di Instagram si sta perfezionando sempre di più e applica lo shadow ban quando riconosce attività improprie da parte di un profilo. Inoltre, cercare una scorciatoia simile compromette la serietà e la qualità del tuo profilo. Di seguito puoi trovare qualche metodo naturale per aumentare i tuoi follower:

    • integrare il profilo Facebook con quello Instagram
    • essere creativi e comunicativi
    • dire chi sei e cosa fai a partire dalla bio
    • sapersi distinguere
    • scegliere l’ora giusta per pubblicare
    • interagire con altri influencer con commenti sotto i loro post e menzioni nelle storie.

    Tutte queste tue azioni porteranno gli utenti ad incuriosirsi verso il tuo profilo e forse a seguirti. Cerca sempre di dare un valore aggiunto in modo che chi arriva sul tuo profilo possa trovare immediatamente una risposta alla domanda “perché dovrei seguire questo profilo?” ed entrare a far parte della tua community.

    Non hai tempo adesso di leggere la Guida? Scarica gratuitamente il PDF >

    É possibile fare l’influencer senza un’agenzia alle spalle?

    Una volta diventato influencer, devi capire se ti conviene oppure no affidarti ad un’agenzia per curare la tua strategia di comunicazione e i tuoi rapporti con le aziende. La risposta è affermativa se hai intenzioni serie al riguardo, guadagnare e far crescere il tuo business richiede tempo e professionalità, quindi è preferibile avere un’agenzia con esperienza nel mondo dell’influencer marketing che possa consigliarti soprattutto per quanto riguarda le collaborazioni. Avere alle spalle un’agenzia significa anche avere qualcuno che strutturi passo passo il tuo piano editoriale con idee sempre nuove e che ti aiuti nella gestione della pagina. Ad ogni modo, per mantenere e migliorare nel tempo il rapporto col tuo pubblico, è fondamentale che l’ultima parola sia sempre la tua e che tu segua personalmente lo sviluppo, la creazione e la pubblicazione di ogni post o storia.

    Vuoi saperne di più sul mondo influencer e sull’influencer marketing? Scarica la nostra guida OFG!

    New Call-to-action

    Iscriviti alla newsletter per storie digitali da un altro mondo!

    I PIÙ LETTI

    VAI ALLE GUIDE DI OFG ADVERTISING >

    Non hai tempo di cercare nel blog? No problema, abbiamo raccolto gli articoli in comode guide. Vai alle guide >