La Matita Gialla - Blog di OFG Advertising Agenzia di Comunicazione a Milano.jpg

3 cose che devi sapere sui Podcast

Scarica gratuitamente la guida alla content distribution >

    Se vuoi realizzare un podcast e testare il gradimento di questo tipo di contenuto da parte dei tuoi utenti, questo potrebbe essere il momento opportuno.

    L'utilizzo dei podcast (contenuti seriali on demand, disponibili in formato audio o video digitali, scaricabili dagli utenti), sta crescendo in maniera costante nelle abitudini e nelle preferenze degli utenti. Nei prossimi tempi - c'è da scommettere -, ne sentiremo parlare sempre di più.

    Scarica il template gratuito del piano di marketing >

    Secondo una recente ricerca condotta da Hubspot, quasi un americano su 4 (circa 68 milioni di persone) ascolta podcast con regolarità e su base mensile. Anche fuori dagli States, la situazione è la stessa e la propensione per questo strumento cresce velocemente.

    D'altronde, i podcast, oltre ad offrire un' esperienza audio-immersiva unica, ben si adattano alle abitudini e ai ritmi di vita odierni. In fondo, basta infilare un paio di cuffiette nel proprio smartphone per usufruirne in mobilità, mentre si corre, passeggia, si va al lavoro sui mezzi pubblici; o dallo stereo mentre si guida o dal computer, sdraiati sul divano di casa.

    Se vuoi approfondire la conoscenza di questo strumento di comunicazione o stai pensando di integrarlo nella tua strategia di marketing, qui ci sono 3 cose che devi sapere sui di esso.

     

     

    3 cose che devi conoscere sui podcast

    I podcast si prestano a moltissimi tagli editoriali: possono sorreggere storytelling di brand e prodotti, contenuti educational o interviste, approfondimenti di attualità. Possono anche ospitare messaggi pubblicitari.

    Sì, ma per chi?

    Un punto importante e interessante da cui partire è, senza dubbio, il loro ascoltatore tipo.

     

    Chi ascolta i podcast?

    L'ascoltatore medio di podcast è piuttosto giovane: il 44% degli utilizzatori appartiene ai Millennial (18-34) e il 33% è della Gen Xers (35-54 anni).

    Sempre secondo Hubspot, infatti, circa 52 milioni di persone utilizzano podcast nella prima fase del proprio percorso lavorativo. L’audience tipo dei podcast tende, quindi, ad avere un livello di istruzione alto: oltre il 57% dei fruitori ha una laurea universitaria o un attestato superiore.

    Gli utenti cercano e accedono ai podcast di loro interesse tramite piattaforme quali Spotify, Google play, Apple Podcast o Stitcher.

     

    La futura rintracciabilità dei podcast

    Uno dei limiti più discussi dei podcast, ossia la loro rintracciabilità, pare prossimo a tramontare. Secondo più voci, infatti, il motore di ricerca Google si sta muovendo per rendere in grado la ricerca di rintracciare e restituire anche eventuali risultati audio.

    La compagnia americana ha introdotto una nuova app per podcast sui telefoni Android ed è al lavoro per sviluppare uno strumento che possa trascrivere automaticamente i podcast e farli così emergere nei risultati di ricerca.

     

    Gli Analytics dei Podcast

    Quella dei dati è la parte un po’ più dolente dei podcast. Rispetto alle metriche di altri contenuti, infatti, quelle dei podcast sono rimaste un po’ indietro e mettono a disposizione meno elementi di analisi rispetto a quelli, ad esempio, del traffico verso un sito, della performance di un post blog o di un video.

    L'unica misura certa che si può avere di un podcast è il numero di download degli utenti. Come poi venga fruito il contenuto audio e quale livello di engagement gli utenti abbiano con esso o con eventuali advertising contenute in esso, non è dato sapere... per la natura stessa di questo mezzo!

    Tuttavia, vista la rilevanza crescente dello strumento, lo stessa IAB ha stabilito delle apposite linee guida per la misurazione delle performance dei podcast e c'è da scommettere che anche la parte di analytics subirà un'evoluzione rapida.

     Federica Galimberti

    Ok mi piace, dimmi come fare >
    New Call-to-action

    Iscriviti alla newsletter per storie digitali da un altro mondo!

    I PIÙ LETTI

    VAI ALLE GUIDE DI OFG ADVERTISING >

    Non hai tempo di cercare nel blog? No problema, abbiamo raccolto gli articoli in comode guide. Vai alle guide >