Immagine coordinata aziendale, perché è fondamentale!

    Abbiamo già visto con il post dedicato al brand naming come sia fondamentale al giorno d’oggi sapersi distinguere per farsi riconoscere. La concorrenza è tanta e spietata, quindi dare un’immagine curata e adeguata della propria azienda è il primo passo per poter emergere.

    Elementi come il logo e lo stile devono essere curati alla perfezione, senza lasciare niente al caso, perché rappresentano quello che chiamiamo “immagine coordinata aziendale”, ovvero il volto e la vetrina di un’azienda.

    Ottimizza la tua pagina aziendale di LinkedIn in 10 passi >

    Se infatti è la prima impressione quella che conta realmente, bisogna renderle giustizia investendo su di essa e dando voce alle proprie esigenze comunicative.

    Vuoi capire come studiare al meglio la tua immagine coordinata aziendale? Te lo spiegheremo a breve!

    Cos'è l’immagine coordinata aziendale?

    L’immagine coordinata è l’insieme degli elementi grafici che caratterizzano un’azienda e ne definiscono l’estetica. Ne fanno parte il logo, la grafica di brochure e biglietti da visita, il packaging, il sito web ed eventuali app.

    A dettare legge qui è la coerenza: tutti gli strumenti ed elementi visivi devono essere pensati e studiati seguendo una linea ben precisa e rispettando gli stessi caratteri e colori.

    In altre parole, perché un’immagine risulti coordinata all’azienda, è bene che sia coerente e conforme in ogni suo aspetto, ovvero che abbia un’identità chiara e definita. Il concetto di brand identity è infatti strettamente connesso con quello di immagine coordinata, in quanto, ai fini di rendersi riconoscibili agli occhi dei clienti e dei competitor, il brand deve essere in grado di esprimere la sua mission e la sua filosofia attraverso personalità e originalità.

    Dedicare tempo e denaro all’immagine coordinata non è quindi solo una questione di estetica, ma ricopre un ruolo di rilievo, quasi essenziale, facendosi portavoce dei valori aziendali che un brand intende trasmettere.

    Se, ad esempio, le tue mission e vision aziendali vogliono esprimere valori come modernità e innovazione, di certo non potrai proporre un sito web lento e non aggiornato secondo le nuove tendenze stilistiche.

    Come creare un’immagine coordinata aziendale di successo

    Per realizzare un’immagine coordinata di successo, devi partire da tutto ciò che rende unico il tuo brand a livello di valori e politica aziendale. Inizia con un’analisi interna dell’azienda, soffermandoti sui punti di forza e su quello che conta realmente, chiediti quali sono i tuoi obiettivi e le tue caratteristiche principali. Quello che fai, perché lo fai?

    Se già in questa prima fase riesci ad avere ben chiara l’immagine che vuoi dare, sei a metà dell’opera! Poi, una volta risposto alle domande di sopra, puoi passare ad un’analisi esterna dell’azienda, definendo il tuo target di riferimento e dando uno sguardo ai tuoi competitor, per capire cosa offrono e in che modo ti puoi differenziare.

    Scarica la guida gratuita alla SEO e ai fattori di posizionamento >

    Ma quali sono gli ingredienti necessari per realizzare un’immagine coordinata efficace? Eccone alcuni:

    • semplicità (devi essere in grado di comunicare in modo chiaro e semplice, soprattutto a livello visivo, perché è il tuo biglietto da visita);
    • coerenza (come detto prima, essere coerenti nella forma e nel contenuto è il primo passo per poter emergere e avere successo);
    • trasparenza (sii te stesso e non esagerare, racconta una storia vera che parli di te e dei valori dell’azienda, in modo da avvicinare le persone e suscitare in loro una reazione);
    • affidabilità/serietà (è importante infine che le persone si sentano rassicurate dalla tua azienda).

    Vuoi anche tu realizzare un’immagine coordinata per la tua azienda? Parliamone insieme!

    New Call-to-action

    Iscriviti alla newsletter per storie digitali da un altro mondo!

    I PIÙ LETTI

    VAI ALLE GUIDE DI OFG ADVERTISING >

    Non hai tempo di cercare nel blog? No problema, abbiamo raccolto gli articoli in comode guide. Vai alle guide >