La Matita Gialla - Blog di OFG Advertising Agenzia di Comunicazione a Milano.jpg

4 tips per creare un volantino promozionale efficace e omnichannel

Scarica gratuitamente la guida alla content distribution >

    Nel post precedente, abbiamo visto come il volantino cartaceo sia ancora un valido strumento promozionale e come, abbinato al suo alterego digitale, possa essere un efficace asset per il drive to store e per ispirare all’acquisto anche in un contesto multicanale. In questo post ti suggeriremo 4 tips utili per creare un volantino promozionale efficace e omnichannel:

    • Contenuti diversificati;
    • Utilizzo di QR Code o rimandi sito, app;
    • Attenzione alla sostenibilità;
    • Formati.

    Scarica il template gratuito del piano di marketing >

    Contenuti: diversificarli in base al tipo di pubblico. 

    I primi aspetti da considerare nell’impostazione di un volantino promozionale efficace sono l'obiettivo e il contenuto, che si vogliono veicolare tramite di esso.

    Elaborare un messaggio pubblicitario valido per tutti non è semplice, soprattutto in questa fase di evoluzione di mercato e consumatore contraddistinta da una forte richiesta di personalizzazione. Perché allora non accogliere e sfruttare le istanze di offerte personalizzate creando volantini diversi e mirati a seconda del tipo di pubblico?

    Gli attuali programmi di pianificazione e sviluppo del volantino ti consentono di creare contenuti diversificati senza duplicare il lavoro, con un bel risparmio di tempo e risorse: vale la pena sfruttare appieno le opportunità che la tecnologia ci mette a disposizione!

    Ovviamente non possiamo fare un volantino diverso per ogni persona a cui vogliamo rivolgerci; possiamo però studiare e mettere a punto messaggi personalizzati e distribuzioni strategiche in base ai diversi tipi di consumatore - o buyer personas - che vogliamo coinvolgere.

    Per esempio, per publicizzare le promozioni di settembre che hanno l'obiettivo di stimolare la ripresa degli acquisti post estate, puoi sviluppare due volantini, a tema e distribuzione diversificate: il primo dedicato al Back to school, da distribuire nei quartieri dove sono presenti le scuole; il secondo, invece, a tema high-tech e incentrato sulle  promo del reparto tecnologia, da distribuire in una zona in cui sono presenti uffici o agenzie o università, con consumatori più sensibili alle offerte sulla tecnologia.

    Scarica la checklist gratuita dell'ecosistema di comunicazione >

    Il volantino per tutti: QR code e tecnologia

    Temi che targetizzando messaggi e distribuzione, si possa perdere la possibilità di mostrare il volantino a persone che potrebbero essere interessate ad entrambi i temi delle offerte? La soluzione è tecnologica, semplice e porta un ulteriore vantaggio in termini di traffico al sito: puoi prevedere sul volantino un messaggio che inviti il cliente a visitare il sito o il catalogo digitale per scoprire le altre promozioni in corso.

    Puoi segnalare sul volantino l’indirizzo del tuo sito (attenzione in questo caso a creare un richiamo evidente alle offerte in home page) o utilizzare un QR code che una volta inquadrato dalla telecamera dello smartphone, apra in automatico nell’app della tua insegna la sezione dedicata a tutte le offerte e promozioni di settembre o reindirizzi alla sezione dedicata del sito.

    La maggior parte dei consumatori possiede uno smartphone e naviga regolarmente per scoprire on line le offerte in corso: gli stiamo suggerendo di compiere un’azione tutto sommato abituale. E’ il vantaggio di avere a che fare con un consumatore digitalizzato e molto informato!

    Sostenibilità

    La scelta di non stampare tutte le promo sullo stesso volantino, inoltre, significa mostrare attenzione all’ambiente e alla sostenibilità, risparmiando carta e risorse produttive. Temi sempre più cari ai consumatori che chiedono maggior impegno ai brand in questi ambiti.

    Come dimostrano diversi studi, la tematica della sostenibilità soprattutto per la generazione dei Millenial (18-34enni) è in grado di influenzare in maniera significativa le decisioni di acquisto. Un aspetto che il mondo del retail deve essere presto pronto ad accogliere.

    Il  41% dei consumatori Millenial italiani ha dichiarato che l’attenzione alla sostenibilità da parte di un brand può aumentare la propria fedeltà verso la marca stessa, il 52% dichiara che non comprerebbe più da quelle aziende che hanno avuto un comportamento irresponsabile con impatti ambientali e sociali (Fonte: PwC).

    Formato: diversificato è più bello!

    Ultimo aspetto da considerare legato alla personalizzazione del volantino: la scelta del formato. Il formato va stabilito in base all’utilizzo di questo strumento da parte del consumatore e anche alla distribuzione che ne viene fatta. Anche in questo caso, le moderne piattaforme per la produzione del volantino vengono in aiuto, permettendo di realizzare volantini con formati diversi, in maniera efficiente e veloceCosì, per tornare all’esempio delle promo di settembre, davanti alle scuole e agli uffici potremmo distribuire un volantino facile da piegare e mettere nella borsetta o nello zaino porta computer. Per le cassette della posta, potremmo stampare un volantino a più pagine con immagini e testi più grandi che possa essere sfogliato e fruito con facilità anche ad un pubblico più aged.

    Vuoi sapere come ottimizzare il processo di produzione del volantino e renderlo più agile? Leggi il prossimo post, "Scopri ISAAC e come sviluppare un volantino efficace con OFG ADV".

    di Federica Galimberti

    Voglio un'analisi della mia strategia di comunicazione >
    New Call-to-action

    Iscriviti alla newsletter per storie digitali da un altro mondo!

    I PIÙ LETTI

    VAI ALLE GUIDE DI OFG ADVERTISING >

    Non hai tempo di cercare nel blog? No problema, abbiamo raccolto gli articoli in comode guide. Vai alle guide >