Creare un profilo social universale: come semplificarsi la vita.


Se possiamo definire frammentata la nostra vita reale, come chiamare la nostra vita digitale? Probabilmente la parola più corretta è schizofrenica. Le molte personalità che ci contraddistinguono online, i nostri molti profili, compongono l'interezza della nostra presenza digitale. Ogni social media, ogni profilo, ogni avatar sono piccole parti di noi sparse nel web alcune delle quali sono o saranno presto inattive e tuttavia rimarranno nella rete ancora a lungo. Come gestire tutte queste informazioni, spesso frammentate o addirittura dimenticate e ormai fuori dal nostro controllo?

La gestione dell'identità online come definita da wikipedia:  is a set of methods for generating a distinguished Web presence of a person on the Internet. That presence could be reflected in any kind of content that refers to the person, including news, participation in blogs and forums, personal web sites, social media presence, pictures, video, etc.

L'Identity Management richiede tempo e tecniche diverse e riguarda quindi diversi aspetti dalla vita social alla reputazione online ed è un ambito di grande attulità ed interesse e c'è chi ne ha fatto una vera e propria professione.

Senza pretese di gestione completa dell'identità digitale, vogliamo proporvi uno strumento interessante che raccolga in sé tutti i nostri profili social e che, tramite un'unica interfaccia, consenta di gestirli tutti: in realtàsono molti i siti che offrono questo servizio ma in particolare uno dei più completi è DandyID, che supporta 330 social platforms. Comodo da un lato per la gestione semplificata di chi passa spesso da un social all'altro, meno interessante per chi utilizza questi social non per divertimento ma per scopi SEO. Infatti la grande mancanza è che non aiuta in ottica di ottimizzazione, in quanto i link di ogni profilo importato non rimandano alla propria pagina sul social media ma a pagine interne al dominio di DandyID.

Luca Bizzarri