ADV sempre più mirate: novità dal mondo Apple con il nuovo ad-delivery system


La distribuzione di informazioni e contenuti pubblicitari personalizzati fa passi da giganti e il 2014 apre nuovi orizzonti al mondo dell’advertising. Apple, il colosso di Cupertino, avrebbe infatti pubblicato un nuovo brevetto che presenta un ad-delivery system basato fondamentalmente su parametri dedicati all’utente, quali ad esempio il comportamento e addirittura l’umore, affinché i messaggi, attraverso l’iPhone, arrivino al momento giusto per poter essere registrati e memorizzati dall’utente stesso.
Questo nuovo sistema di rilevazione dello stato d’animo della persona si basa su sensori e applicazioni installate nei device dell’iPhone, attraverso i quali Apple sarebbe in grado di rilevare i dati dell’utente quali frequenza cardiaca, temperatura corporea, pressione sanguigna e addirittura il livello di adrenalina nel sangue. Grazie a questi parametri si potrebbe quindi determinare l’umore e il comportamento dell’utente e sulla base di questi elementi, scegliere di trasmettere nel momento più opportuno un messaggio pubblicitario mirato.
Questa novità, se sviluppata e resa disponibile sul mercato, sarebbe un punto a favore per i pubblicitari che riuscirebbero ad avere messaggi adv ben targettizzati verso gli utenti.